La tempesta Callum minaccia di devastazione in Gran Bretagna



Notizie di viaggio

Fonte: TCS Info feed


La tempesta Callum sta prendendo di mira le isole britanniche. Già il giovedì i precursori della tempesta raggiungeranno la Gran Bretagna con forti piogge. Diventa pericoloso il venerdì mattina, quando iniziano picchi di vento di oltre 100 chilometri all'ora.

Non solo il vento distruttivo, che può coprire i tetti delle case e sradicare gli alberi, rappresenta un pericolo. Le precipitazioni, in particolare, potrebbero avere conseguenze devastanti. La notte del venerdì piove molto forte. Storm Callum causa la stessa quantità di precipitazioni entro 24 ore come al solito in tutto il mese.

Il Servizio Meteorologico Nazionale (Met Office) avverte di possibili temporali lungo le zone costiere colpite. Anche nell'entroterra c'è il rischio di inondazioni, poiché il suolo è già così saturo di precipitazioni abbondanti che non può più assorbire nuove precipitazioni.

Il Met Office avverte anche di un possibile ingorgo a causa di chiusure stradali. Il traffico aereo e ferroviario potrebbe arrestarsi. Soprattutto in Irlanda il vento che soffia e le raffiche di vento diventano un pericolo. Secondo quanto riportato dai media, gli automobilisti irlandesi sono invitati ad essere particolarmente cauti nelle prossime 48 ore.

Avete programmato un viaggio in questa regione?
In caso di dubbio, prima di partire contattate la compagnia aerea, l’albergo o l’agenzia viaggi per informarvi riguardo l’attuale situazione.

Siete colpiti? Numeri importanti in caso d’emergenza:

  • Centrale d’intervento ETI – richieste di assistenza urgenti all’estero: +41 58 827 22 20
  • Membri TCS nella regione: attivate il modulo “Travel Safety” dell’app TCS in modalità emergenza
  • Helpline del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE): Tel. +41 800 24 7 365 oppure +41 58 465 33 33

Questo sito web utilizza i cookie - per ulteriori informazioni sui cookie e sui diritti degli utenti, si prega di consultare le nostre politiche in materia di privacy in fondo alla pagina. Fare clic su "Accetto" per accettare i cookie e accedere direttamente al nostro sito web.