Molti morti dopo terremoti sull isola di vacanza Lombok

Photo : Screenshot Twitter


Notizie di viaggio

Fonte: TCS Info Feed


Un forte terremoto ha scosso l'isola indonesiana di Lombok domenica (5 agosto).

Secondo l'osservatorio sismico statunitense USGS, il sisma aveva una magnitudo di 7,0. Un allarme tsunami è stato attivato ma revocato dopo poco tempo.

Il numero di morti era salito ad almeno 142, il controllo locale disastro annunciato il Lunedi mattina (6 agosto). "È probabile che il numero delle vittime aumenti", ha proseguito il portavoce delle autorità. La maggior parte dei decessi è stata causata dalla caduta di detriti. Centinaia di persone sono rimaste ferite anche a causa dei gravi terremoti.

In precedenza, le autorità locali avevano parlato di almeno 82 morti, e 39 ancora prima. Migliaia di abitanti e vacanzieri sono fuggiti dalle loro case e dai loro hotel all'aria aperta.

Solo una settimana fa, 16 persone sono rimaste uccise in un terremoto di 6,4 magnitudo sull'isola di vacanza. Decine di escursionisti stranieri sono stati temporaneamente intrappolati in montagna.

Il centro del terremoto era di circa 18 chilometri a nord-est di Lombok nel mare, ad una profondità di circa 15 chilometri. Il danno più grave si è verificato sulla costa settentrionale. Anche la capitale Mataram è stata duramente colpita.

Il sud e l'ovest, dove la maggior parte dei turisti trascorre il loro tempo, sono meno colpiti. Gli utenti di Twitter hanno riferito che il nuovo terremoto è stato fortemente sentito anche sull'isola di Bali a ovest di Lombok.

Stai pianificando un viaggio in questa zona?
In caso di dubbio, contattare l'hotel o il tour operator prima dell'inizio del viaggio per conoscere la situazione sul posto.

Questo sito web utilizza i cookie - per ulteriori informazioni sui cookie e sui diritti degli utenti, si prega di consultare le nostre politiche in materia di privacy in fondo alla pagina. Fare clic su "Accetto" per accettare i cookie e accedere direttamente al nostro sito web.